LUIGI MALACARNE

gros planGROS PLAN SUR …LUIGI MALACARNEgros plan

Bambino sorridente e affettuoso.
All’età di 4 anni ha iniziato la ritmica al conservatorio di bienne e a 6 anni ha iniziato lo studio del pianoforte.
Dai 9 a 13 anni è stato allievo di pianoforte dell’insegnante Dagmar Clottu rinomata pianista a livello nazionale e internazionale.
Adolescente ha iniziato a suonare per la Concordia. Suonava e suona il sassofono.
Ha avuto sempre una grande passione per la musica.
Ama suonare e cantare.
Ha uno straordinario senso della musica.
Al festival di Sanremo del 2001 solo ascoltando la voce di Elisa capi’ che avrebbe vinto.
Ama molto stare in compagnia. Ha molti amici.
Per molti anni ha fatto parte del gruppo giovani della missione cattolica di Bienne.
Aveva un suo gruppo giovani con il quale si era creato un bel rapporto di intesa e di amicizia.
Unbenannt3Ha frequentato con successo le scuole secondarie.
E’ stato sempre curioso , cercava di scoprire il funzionamento di un qualsiasi oggetto gli passasse tra le mani anche, a volte, se era pericoloso.
Dopo una lezione di chimica, tornando a casa volle provare l’effetto di uno spray su una fiamma.
Purtroppo lo fece vicino a una gabbietta con dentro i pappagallini, risultato: gabbietta bruciata, pappagallini quasi arrostiti.
Ha frequentato la scuola di ingegneria che ha lasciato prima di conseguire il diploma per continuare la scuola di gestione.
Nel 2013 con la ragazza di sempre, diventata poi sua moglie, ha fatto il giro del mondo dal quale è tornato entusiasta.
Oggi è un giovane uomo che affronta la vita con coraggio superando con forza momenti tristi ed è felicemente sposato in attesa di essere padre.

Luigi ed io siamo in qualche modo legati, perche il  suo esordio nella filarmonica coincide con il mio esordio come direttore artistico.
Tra le sue molteplici doti mi piace sottolinearne una in particolare, Luigi è un comunicatore, gli piace parlare, discutere, sempre ed in ogni luogo, anche quando non dovrebbe (vedi ripetizioni) ma ha una simpatia cosi contagiosa, che ..vabbe glielo si perdona.
Aggiungo i miei più sinceri Auguri alla neo famiglia, Luigi Sandrine e ………?
Con Stima Celestino.

Per quel che mi riguarda, le prove senza di lui sono più serie e disciplinate… ma molto meno divertenti !!!
A questo grande collega e amico rivolgo un bel GRAZIE per la complicità e un IN BOCCA AL LUPO per la bellissima vita di famiglia che lo aspetta ! Sarai un fantastico papà !  Santina